Trattamenti pranici


I trattamenti pranici sono le particolari tecniche energetiche racchiuse all'interno di un'unica disciplina, chiamata pranoterapia, un metodo curativo basato sul concetto di trasmissione dell'energia vitale (dal sanscrito, prana).

Il pranoterapeuta é colui che, esercitando questo tipo di pratiche, dirige parte del proprio prana, attraverso un fluido magnetico, sulla zona malata o dolente del corpo del paziente.

Il fluido trasmesso dal pranoterapeuta serve per riequilibrare lo stato energetico del malato, inteso come soggetto carente di forza vitale, al fine di riportare quest'ultimo in una condizione di benessere.


L'azione di trasmissione del fluido magnetico è detta magnetizzazione.

Il pranoterapeuta opera utilizzando principalmente la tecnica dell'imposizione delle mani, una tecnica che rientra nella cultura popolare da millenni, fino a che l'avvento del cristianesimo non l'ha relegata nelle mani di poche persone appartenenti al clero, tacciando di stregoneria tutti coloro la praticassero al di fuori delle mura ecclesiastiche. Fortunatamente, grazie agli studi sull'elettromagnetismo animale nell'Ottocento, si iniziò ad accettare l'idea che non bisognava essere necessariamente credenti nel Dio cristiano per saper trasmettere energia.


Con i trattamenti pranici, il terapeuta pone le proprie mani, aperte e rivolte verso il paziente, in prossimità della zona di corpo che intende curare, a circa 2 o 3 centimetri di distanza dalla sua pelle, senza toccarlo. 

Il pranoterapeuta canalizza così la propria energia sul paziente.

Attenzione però: 

il pranoterapeuta non è un medico 

ma semplicemente un operatore, come tutti i naturopati, che può affiancarsi al medico nella guarigione dei pazienti con il proprio particolare metodo curativo. Quindi: 

il pranoterapeuta non può fare diagnosi né prescrivere farmaci.


Particolarità della pranoterapia è il suo potere d'azione a distanza: il contatto fisico tra terapeuta e malato non avviene quasi mai, ma il paziente avverte comunque una sensazione di piacevole calore nella zona trattata. Anche se le sensazioni percepite sono diverse da soggetto a soggetto.


La pranoterapia è annoverata tra le medicine alternative, in quanto ha come oggetto della cura il malato, nella sua totalità di psiche e corpo, a differenza della medicina convenzionale che invece è rivolta alla cura della malattia.

Tra i vari trattamenti pranici, molto efficace è l'Aura Cleaning o Pulizia dell'Aura.