CORSO BASE DI CRISTALLOTERAPIA

Presso la sede dell'Associazione Olistica Nadir, sabato 9 e domenica 10 Maggio 2015 la docente Assunta Cindolo terrà un corso base di Cristalloterapia, dalle ore 10:00 alle ore 19:00.

Durante il corso, che ha la durata di un fine settimana, l'insegnante spiegherà come i cristalli possono essere un vero e proprio aiuto a tutti gli esseri umani. Infatti, grazie al loro naturale influsso, riescono a riequilibrare il campo energetico di una persona apportando sana e pulita energia capace di stimolare l’organismo alla guarigione sia fisica, sia psichica o mentale. 

L’uso dei cristalli richiede non solo un serio impegno da parte di chi li utilizza, ma anche una valida guida almeno nello stadio iniziale. 
E’ consigliabile infatti affiancarsi ad un cristallo-terapeuta per i primi tempi in modo da poter imparare le tecniche migliori per l’uso e sperimentare quella facoltà di percezione profonda che va oltre i nostri cinque sensi fisici. 

Dal punto di vista olistico ('olos' in greco significa 'totale, tutto intero') l'essere umano è inteso quindi come unità inscindibile: corpo, mente, cuore e spirito sono una cosa sola. 
I cristalli agiscono su quattro livelli: 
  • 1) Fisico: rilasciano acqua e sostanze minerali in forma ionica 
  • 2) Emotivo: portano vibrazioni amorevoli e armoniose, prendendosi cura di noi e dissolvendo i nostri dolori 
  • 3) Mentale: durante la cristalloterapia i chakra si aprono e si può entrare in contatto con una conoscenza superiore per comprendere e risolvere una serie di conflitti interiori. 
  • 4) Spirituale: il custode del cristallo (o Deva) diventa un vero e proprio maestro spirituale, ci accompagna sulla strada dell’illuminazione. 

L’insegnamento del primo livello è aperto a tutti e prevede:

  • conoscenza dei cristalli, in particolar modo dei quarzi quali attivatori dei centri energetici 
  • meditazione guidata 
  • proprietà energetiche e curative dei cristalli
  • pulizia dei cristalli varie metodi 
  • programmazione, consacrazione e ricarica 
  • chakras e cristalli 
  • utilizzo dei cristalli su se stessi per il riequilibrio energetico
  • disposizioni sul corpo
  • terapia notturna: colori e cristalli 
  • meditazioni guidate per sviluppare il senso di percezione e dialogo con i cristalli 
  • la scelta dei cristalli personali 
  • accenni alle varie forme dei cristalli 
  • precauzioni e controindicazioni 
  • auto trattamento guidato.

Tutte le persone, aperte alla conoscenza ed alla ricerca del vero, possano trovare dei validi alleati nei nostri amici del mondo minerale. Il nostro corpo definito “Tempio di Dio” ha diritto di essere rispettato, aiutato e compreso soprattutto quando è in malattia. 
I farmaci, di cui spesso si abusa, possono inquinare e sovraccaricare l’organismo non lasciando sviluppare quella naturale facoltà di autoguarigione che ci è stata donata alla nascita da madre natura. Ecco perché l’utilizzo dei cristalli, in ausilio ad altre cure alternative, o anche a farmaci necessari, ci permette di utilizzare l’energia quale alleata nella cura di ogni tipo di squilibrio. 

E’ inutile sottolineare che ogni terapia può essere efficace, in modo totale e completo, solo se anche il nostro atteggiamento verso noi stessi, verso la vita e verso il mondo muta. Non possiamo ricorrere ad espedienti diversi come una sorta di magia… non possiamo far tacere la malattia seppellendola sotto una montagna di farmaci… o anche di cristalli! La nostra persona, per poter veramente guarire dovrà con il tempo trasformarsi in ogni suo aspetto: la vita dovrà essere più sana da ogni punto di vista. 

LA MALATTIA E’ UN SINTOMO, NON E’ LA CAUSA DEL NOSTRO STAR MALE. ECCO PERCHE’ SOLO COMPRENDENDO E CURANDO L’ORIGINE DEL MALESSERE SI POTRA’ SPERARE IN UNA GUARIGIONE “VERA”. 

In questo i cristalli possono essere d’aiuto sul sentiero della crescita interiore.  Insomma, chi si avvicina al mondo sottile delle energie deve sapere che è chiamato anche al cambiamento del proprio essere, è chiamato a mettere in pratica l’amore verso sé stesso e quindi all’auto-analisi che gli permetterà di correggere i propri difetti, le proprie mancanze e scoprire le cause profonde che lo portano verso la malattia.  

Per stare veramente bene, quindi, bisogna rispettare il nostro corpo in ogni aspetto. Bisogna essere consapevoli che tutto ciò che viviamo è sempre predisposto dalla vita per il nostro sommo bene. Anche la malattia ha una sua ragione di esistere. La malattia e la sofferenza sono prove che ci sono offerte per capire, comprendere ed imparare. 

Come hanno detto alcuni saggi, noi siamo esseri spirituali che stanno vivendo una esperienza umana e quindi lo scopo della nostra vita è quello di accrescere la nostra consapevolezza. 
In questo contesto di crescita “spirituale” si inseriscono tutte le difficoltà (ma anche le gioie), compresa la malattia, che incontriamo strada facendo. Quindi impariamo ad usare ogni strumento di guarigione con fiducia e con apertura ben consci che ogni tecnica usata (a partire dalla stessa meditazione al reiki, ai cristalli e così via) è solo uno strumento che ci aiuta a superare i nostri limiti e i nostri malesseri, non soffocando e sopprimendo la malattia ed i disagi ad essa collegati, ma dandoci la possibilità di comprenderli fino in fondo per scoprirne le cause che li hanno generati. 

LA PRENOTAZIONE E' NECESSARIA.

Per info e prenotazioni:
Mara - 347 1290439
Michela - 331 7954965